Sportello Sessuologia

COSA OFFRE?

Lo sportello offre un spazio di ascolto per persone che si trovano in difficoltà nel chiedere aiuto per problematiche sessuali e che hanno difficoltà a presentarsi ad un servizio specifico o a prenotare una visita con un professionista.

Lo sportello dà la possibilità di ricevere in modo riservato ed eventualmente in anonimato, informazioni e aiuto per una problematica di tipo sessuale.

C’è  la possibilità, nel caso che le persone siano d’accordo, di un successivo momento diretto di consulenza sessuologica e/o un sostegno psicologico/ o una psicoterapia presso il centro.

COSA E’ ?

Lo sportello sessuologico telefonico è una proposta del Centro Parole Diverse che ha l’obiettivo di dare una risposta alle richieste di aiuto e ai dubbi sulle problematiche sessuali.

E’ un mezzo per promuovere la crescita personale, la visione positiva della sessualità, il benessere e la salute sessuale.

LA  CONSULENZA SESSUOLOGICA

E’ una attività di sostegno rivolta ad individui e coppie e si pone l’obiettivo di approfondire, chiarire per aiutare e, se necessario, intervenire su uno specifico disturbo sessuale. 

La consulenza sessuologica fornisce un aiuto in quei casi in cui vengono meno il benessere, la soddisfazione ed il piacere sessuale della persona e/o della coppia.

In particolare può essere utile richiedere una consulenza quando ci si trova “bloccati” sessualmente o in ansia per un rapporto o si ha una disfunzione sessuale e ci si rende conto che le soluzioni, messe in atto in maniera autonoma, sono risultate poco adatte per ristabilire un proprio equilibrio sessuale.

“…La sessualità non è solo un fatto naturale, è anche e soprattutto un fatto culturale e come tale chiama in gioco le relazioni tra gli individui, va a toccare il mondo delle emozioni e dei sentimenti, di tutto ciò che, nel profondo, permea la vita delle persone.

I genitori e gli adulti, che hanno spesso difficoltà ad affrontare queste tematiche con i figli, scelgono talvolta il silenzio senza considerare che questa scelta è comunque un modo di comunicare che passa il messaggio che “di sessualità non si può parlare”  e che crea censure e tabù condizionando negativamente il processo di crescita.

Per contro il mondo esterno parla di sessualità in termini di prestazioni, facendola diventare un banco di prova del valore delle persone e alimentando ansie e paure di non essere all’altezza e forte senso di vergogna rispetto ad un insuccesso .

Parlare di sessualità invece consente alle persone di ricevere informazioni corrette e di aiutare le persone a inserire la sessualità nel proprio progetto di vita, come fonte di benessere.

Anche nella coppia adulta spesso si riscontrano difficoltà sessuologiche che originano da una pluralità di cause che andrebbero analizzate al fine di recuperare una buona intimità.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha posto una grande attenzione alla tutela del benessere sessuale ed affettivo: ha suggerito di affrontare la sessualità umana in una prospettiva positiva, non solo incoraggiando la prevenzione delle malattie, ma promuovendo lo sviluppo della salute e del benessere sessuale.

Nella sessualità il corpo,il cuore e la mente si uniscono.

L’incontro sessuale è un modo per comunicare affetto, calore, amore, per dare e ricevere piacere…”

Specialista

Esperta di progettazione nel campo della educazione socio affettiva e sessuale con gli adolescenti. Specialista in percorsi formativi nell’ambito della educazione sessuale rivolto ad operatori che lavorano con adolescenti disabili.

Contattaci